Il nuovo responsabile societario del Settore Giovanile Marco Patata: “Il Gubbio ha la fortuna di avere un Presidente capace, generoso e illuminato in quanto pensa molto al Settore Giovanile e per il quale ha programmi ambiziosi

Lucio Bove e Marco Patata

GUBBIO (F.C.) – Sabato 25 agosto è stata presentata la nuova stagione del Settore Giovanile del Gubbio, in una conferenza stampa dove sono intervenuti il responsabile del Settore Giovanile Lucio Bove e il nuovo responsabile societario del Settore Giovanile Marco Patata.

Innanzituttoha dichiarato Lucio Bove sono grato al Presidente Notari perché mi dà la possibilità di iniziare il settimo anno di lavoro qui a Gubbio, sono stati anni intensi dove abbiamo cercato di portare un credo meritocratico all’interno del Settore Giovanile e la politica che adesso è partita è quella della valorizzazione dei ragazzi del territorio.

Ciò significa prima di tutto della città di Gubbio quindi capire chi sono i migliori giocatori eugubini delle varie annate che possono essere inseriti nelle squadre nazionali. La prima scelta arriva da Gubbio, ha sempre avuto delle buone annate di ragazzi che hanno permesso di avere una buona base per le squadre nazionali. 

Successivamente la valorizzazione delle zone umbre perché essendo una Società umbra abbiamo questo secondo obiettivo, il terzo obiettivo è che avendo le Marche come regione confinante, la volontà è collaborare con tutte le società marchigiane fino a che i trasporti e le strade ce lo permettano. Non siamo alla ricerca di ragazzi che vengono da fuori, ne abbiamo solo uno che sta finendo il suo percorso qui.

Foto Lucio Bove

Lucio Bove

A noi interessa formare, come abbiamo fatto ad esempio con ragazzi come Nuti, Conti e Schiaroli che abbiamo portato ad un livello alto per cercare di farli approdare in prima squadra. I numeri sono concreti, abbiamo quasi il 40% di giocatori che vengono da Gubbio nelle tre rose, Berretti, Under 17 e Under 15, il resto proviene da Umbria e Marche. 

Avere quest’anno sette giocatori che hanno svolto il nostro Settore Giovanile ed ora sono in prima squadra fa molto piacere, è un orgoglio, ma comunque non mi fermo qui. I tre obiettivi principali possibili per i nostri ragazzi sono valorizzarli per la prima squadra, creargli un percorso alternativo con squadre di Serie A o Serie B perché se uno è bravo è giusto che vada, il terzo è quello che stiamo facendo con una ventina di ragazzi, ovvero farli giocare tra Serie D, Eccellenza e Promozione, per fargli fare esperienza, sono giocatori che monitoriamo costantemente“.

Lucio Bove ha inoltre elencato lo staff del Settore Giovanile di quest’anno e gli staff tecnici delle tre squadre. Sarà affiancato oltre, che da Marco Patata, dal responsabile organizzativo del Settore Giovanile Gianluca Moriconi e dal coordinatore Marco Scarselli che ricoprirà anche il ruolo di team manager della Berretti.

Berretti che sarà allenata da Nicola Polverini con Leonardo Grilli preparatore atletico, l’Under 17 sarà guidata da Riccardo Passeri, con il collaboratore tecnico Michele Cominelli e il team manager Giorgio Giorgetti.

La conferenza stampa al “Barbetti”

Infine l’Under 15 avrà in panchina Marco Gagliardi con Dario Carbonari preparatore atletico e il team manager Enrico Nardi. Il preparatore dei portieri delle tre formazioni sarà Michele Ceppodomo.

Marco Patata ha espresso tutto l’entusiasmo di iniziare questa nuova avventura: “Mi presento in punta di piedi, a me piace quando un settore giovanile riesce a produrre dei giovani interessanti, il Gubbio lo sta facendo e vorrei dare un contributo significativo per fare ancora qualcosa in più.

Lo staff che lavora qui è di assoluto rilievo, poi Lucio Bove ha un’esperienza importante in questo ambito. Inoltre, il Gubbio ha la fortuna di avere un Presidente capace, generoso e illuminato in quanto pensa molto al Settore Giovanile e per il quale ha programmi ambiziosi. Io lavorerò con la massima umiltà e disponibilità“.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina