Mister Bettelli: “A fine partita ai ragazzi ho detto che dopo questa prestazione, nonostante l’amarezza, siamo molto più forti di tre giorni faNonostante sia mancata la ciliegina sulla torta, il bilancio della stagione è molto positivo

Mister Marco Bettelli

GUBBIO (F.C.) – Non riesce l’impresa alla Vis Gubbio questo pomeriggio (domenica 10 giugno), nella gara di ritorno contro l’Akragas valevole per la promozione in Serie B di calcio a 5.

La formazione di mister Marco Bettelli vince per 4-3, ma è un risultato che non basta per ribaltare la sconfitta per 6-4 nell’andata alla Polivalente. Per gli eugubini hanno segnato Pierotti (doppietta), Bicaj e Traversini.

Contattato telefonicamente da Cronaca Eugubina, l’allenatore eugubino Marco Bettelli ha così commentato la partita: “E’ stata una partita stradominata, oltre alle reti abbiamo anche preso 4 pali e ci sono stati 2 salvataggi sulla riga di porta, purtroppo abbiamo preso il gol del 4-3 a 10 secondi dalla fine a seguito dell’espulsione di Martella, che non ci ha permesso di andare almeno ai supplementari.

Prima della partita mi aspettavo molto da Pierotti e ha segnato una doppietta così come all’andata mi aspettavo molto da Sarli e segnò una tripletta. Sicuramente è stata una prestazione che meritava la Serie B, anche i tifosi avversari non si capacitavano di come fossero riusciti a raggiungere la promozione”.

Vis Gubbio

Mister, che cosa le è piaciuto di più della squadra e cosa meno?

Forse dovevamo avere più freddezza sotto porta viste le tante occasioni che abbiamo avuto, anche se non abbiamo fatto grossi errori.

Sono contento che la squadra ha affrontato questa partita con grande personalità, non era facile sia per la lunga trasferta di 15 ore che abbiamo fatto, sia perché hanno giocato con il palazzetto pieno di tifosi avversari che erano già pronti a festeggiare.

Invece siamo stati bravi a fare la nostra partita fino all’ultimo, tant’è vero che i tifosi erano in silenzio perché la loro promozione è stata in bilico fino all’ultimo”.

Akragas-Vis Gubbio

Si trattava dell’ultima partita dell’anno. Nonostante l’epilogo negativo come giudica la stagione della sua squadra?

Nonostante sia mancata la ciliegina sulla torta, il bilancio è molto positivo. È stata una stagione straordinaria, i ragazzi con le loro imprese durante la stagione regolare e nei playoff hanno riportato in città un entusiasmo che a mio avviso non hanno gli altri sport a Gubbio.

Voglio ricordare che è una squadra fatta di ragazzi eugubini, questa è stata la colonna portante di tutto l’anno, che hanno dimostrato la loro eugubinità che gli eugubini mettono sempre il cuore oltre l’ostacolo e spero che sia di insegnamento anche per gli altri sport.

A fine partita ai ragazzi ho detto che dopo questa prestazione, nonostante l’amarezza, siamo molto più forti di tre giorni fa”.

Di Ilaria Stirati – Si ringrazia mister Marco Bettelli