Gubbio-Mestre 1-3. Mister Pagliari: “Abbiamo fatto 44 minuti buoni. Peccato, un brutto secondo tempo. Da lunedì si ricomincia”

L’allenatore rossoblù: “Il gol che abbiamo subito (il pareggio di Beccaro ndr.), non so se era più o meno fuorigioco, c’ha spento. Il secondo tempo al rientro in campo eravamo con poche energie e quindi abbiamo fatto una grandissima fatica e loro ne hanno approfittato

Il gol del pareggio del Mestre

GUBBIO (F.C.) – I rossoblù di mister Dino Pagliari giocano un buon primo tempo, ma calano nella ripresa lasciando decisamente l’iniziativa del gioco al Mestre che, dopo aver pareggiato l’iniziale rete di Casiraghi con il gol di Beccaro, passano in vantaggio con Spagnoli e chiudono la partita al 48′ con Martignago appena entrato in campo.

Mister Dino Pagliari è stato espulso dal terreno di gioco alla fine del primo tempo, subito dopo il pareggio del Mestre con Mauro Beccaro. In panchina, nel secondo tempo, il vice allenatore del Gubbio.

In sala stampa, durante le interviste post partita, mister Pagliari ha affermato: “Abbiamo fatto 44 minuti buoni, come volevamo fare. Sapevamo che avevamo davanti una squadra che palleggia, che gioca un buon calcio e glielo abbiamo lasciato fare. 

Gubbio-Mestre

Gli abbiamo lasciato guadagnare campo e infatti gli abbiamo fatto gol (con Daniele Casiraghi ndr.) in quella maniera. Il gol che abbiamo subito (il pareggio di Beccaro ndr.), non so se era più o meno fuorigioco, c’ha spento.

Il secondo tempo al rientro in campo eravamo con poche energie e quindi abbiamo fatto una grandissima fatica e loro ne hanno approfittato. Il terzo gol è venuto nei minuti finali quando eravamo sbilanciatissimi. Non siamo più riusciti a rimettere la partita in carreggiata“.

Quindi, a suo avviso, è stato il gol del pareggio di Beccaro ad essere stato decisivo in questa partita?

Si, credo che mentalmente ci ha abbattuto. Lo abbiamo subito pesantemente, forse perchè pensavamo fosse una cosa ingiusta. Poi non siamo riusciti a riprendere gli spazi e i ritmi che avevamo il primo tempo. Peccato, un brutto secondo tempo. Da lunedì si ricomincia“.

Dino Pagliari

Ora ci sarà l’impegno molto difficile contro la Sambenedettese in trasferta. Come si prepara una partita così importante? 

Adesso cancelliamo tutto, resettiamo, poi lunedì ricominciamo e facciamo tutto quello che facciamo solitamente per recuperare le energie per andare ad affrontare la Sambenedettese

Foto Cronaca Eugubina e Simone Grilli 

Video Cronaca Eugubina

domenica 21 gennaio 2018 - 12:24|Articoli, Sport|