L’Amministrazione investirà 500 mila euro per la ripavimentazione di via Cairoli e via Concioli. Stirati: “Già attivata la gara d’appalto”

Il Sindaco Stirati: “Nel 2018 proporrò un pacchetto di interventi per rilanciare commercio, artigianato, residenza del centro storico e uno dei temi caldi sarà quello dell’urbanistica, in particolare la volontà è quella di realizzare una variante semplificata del PRG

Foto Filippo Stirati

Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati

GUBBIO – Il sindaco Filippo Stirati ha anticipato in un’intervista a Cronaca Eugubina, alcuni provvedimenti che l’Amministrazione comunale intende adottare nel 2018 per migliorare lo stato dell’economia locale e per riqualificare il centro storico di Gubbio.

Prima di tutto – ha affermato Filippo Stirati – abbiamo approvato il Piano per l’ornato pubblico e nelle prossime settimane coinvolgeremo tutti gli operatori della città. Stiamo anche lavorando sulla politica delle pavimentazioni, abbiamo già attivato la gara d’appalto per la ripavimentazione di via Cairoli per un investimento di 500.000 euro e di via Concioli perché puntiamo molto sulla riqualificazione dei vicoli del centro storico.

Foto Piazza Quaranta Martiri

Piazza Quaranta Martiri

Il centro storico è un’eccellenza e penso che questi interventi siano per il beneficio della comunità. Non che gli interventi di manutenzione nelle frazioni siano meno importanti, ma siamo consapevoli che le nostre risorse sono limitate.

Da questo punto di vista, infatti, ci stiamo muovendo e monitoriamo le possibili risorse straordinarie, intanto 8 nostre strade sono inserite tra le prime 30 del PSR sulla viabilità rurale”.

Per quanto concerne l’economia locale, il sindaco Filippo Stirati parla dei progetti del Polo scientifico e dell’Acceleratore d’impresa, e del pacchetto di interventi che intende adottare nell’anno corrente per rilanciare il commercio, l’artigianato, e la residenza nel centro storico. Senza tralasciare l’urbanistica, con la possibile approvazione di una variante semplificata del Prg.

Foto Consiglio Comunale

Seduta del Consiglio Comunale

Dobbiamo cercare di non perdere le risorse e le competenze professionali dei giovani. In questo s’inquadra anche il progetto del Polo scientifico e dell’Acceleratore d’impresa. – spiega il Sindaco Stirati  Vogliamo agire come semplificatori e sostenitori di nuove imprese giovanili, magari anche con la creazione di aree artigianali o industriali con i capannoni dismessi che abbiamo in città.

Nel 2018 proporrò un pacchetto di interventi per rilanciare commercio, artigianato, residenza del centro storico e uno dei temi caldi sarà quello dell’urbanistica, in particolare la volontà è quella di realizzare una variante semplificata del PRG che possa aggiornare lo stato dell’arte, visto che ormai il contesto socio economico in cui ci troviamo è diverso rispetto a prima”.

Di Ilaria StiratiFotografie Cronaca Eugubina

martedì 2 gennaio 2018 - 0:08|Articoli, Politica|