Nel week end a Gubbio “Matti per la birra (Christmas edition)”. Damiani: “Un messaggio educativo per i giovani”

David Stocchi, segretario dell’associazione Brassoneria Eugubina, ha sottolineato come lo scopo dell’associazione nata tre anni fa e dell’evento siano non solo quello di far conoscere il mondo della birra con le sue eccellenze, ma soprattutto quello di promuoverne un consumo sempre più attento e consapevole

“Matti per la birra (Christmas edition)”

GUBBIO (F.C.) – Stamane, alle ore 11 presso al sala degli Stemmi di Palazzo Pretorio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di “Matti per la birra (Christmas edition)”.

L’evento giunto alla sua seconda edizione (dopo quella tenutasi la scorsa estate) si terrà il 9 ed il 10 dicembre presso la Taverna dei Santubaldari con i seguenti orari di apertura: dalle ore 15.00 alle 01.00 nella giornata di sabato e dalle 11.00 alle 22.00 nella giornata di domenica.

Come ha spiegato Francesco Costantini, l’evento si colloca all’interno dell’ampio cartellone promozionale di “Gubbio è …Natale” ed è organizzato dall’associazione Brassoneria Eugubina insieme a Matti per la Birra con il patrocinio del Comune di Gubbio, del Comitato Albero di Natale che ha gentilmente ha concesso l’utilizzo della propria immagine, della Famiglia dei Santubaldari per la location e di Abruzzo Distribuzione partner per la logistica e la distribuzione.

David Stocchi, segretario della Brassoneria Eugubina, ha spiegato che si tratta di un format nuovo, legato proprio all’edizione invernale, incentrato tuttavia come sempre sulla degustazione di circa 19 birre artigianali provenienti da diverse regioni italiane (dalla più vicina birra perugina fino a quella del Trentino e del Friuli e della Puglia andando nel Sud Italia).

“Matti per la birra (Christmas edition)”

Il costo del biglietto è di 10 euro ed è comprensivo di un calice con sacca consegnato all’ingresso e di tre degustazioni di birra con accompagnamento di pietanze varie. Stocchi ha sottolineato come lo scopo dell’associazione nata tre anni fa e dell’evento siano non solo quello di far conoscere il mondo della birra con le sue eccellenze, ma soprattutto quello di promuoverne un consumo sempre più attento e consapevole.

Il sindaco Filippo Stirati ha espresso un forte ringraziamento per “l’operato svolto da questi ragazzi e per il loro impegno nella costruzione del tessuto sociale eugubino” e ha rimarcato come sia di fondamentale importanza “caratterizzare l’offerta turistica della città anche attraverso la valorizzazione e la promozione di questi nuovi prodotti unitamente al già ricco panorama degli eventi natalizi e alla bellezza della città stessa”.

Anche l’assessore Gabriele Damiani ha sottolineato la portata di richiamo e il significato sociale dell’evento: “Insieme all’aspetto ludico e ricreativo, è fondamentale l’impegno nel promuovere un consumo consapevole della birra e l’associazione, oltre a valorizzare un prodotto di qualità legato al territorio, lancia ai giovani anche un messaggio educativo. Da non trascurare la sicura attrattiva da un punto di vista turistico, veicolo promozionale per la città intera“.

Di Fabiana BlasiFoto Cronaca Eugubina

mercoledì 6 dicembre 2017 - 15:45|Articoli, Attualità|