Loris Ghigi: “Sono particolarmente soddisfatto della qualità degli scatti fotografici giunti alla nostra attenzione quest’anno. D’altronde, il tema del folclore, dava possibilità ai fotografici professionisti e agli amatori di liberare la propria fantasia e sensibilità artistica. Si tratta di fotografie molto belle, dove domina il colore legato alle manifestazioni del folclore italiano

Alberto Petrini. Gennaio

GUBBIO – Più di trenta scatti fotografici sono arrivati all’attenzione dell’Avis comunale di Gubbio, per il concorso fotografico finalizzato alla pubblicazione del calendario per l’anno 2018.

Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale da più di dieci anni, organizzato congiuntamente dalle Avis di Gubbio e Paese (in provincia di Treviso), tra loro gemellate, con l’obiettivo di promuovere la cultura del dono del sangue. E’ un concorso fotografico, tema di quest’anno “Il folclore“, le tradizioni popolari nel segno della gioia e del vivere insieme.

La scadenza temporale per la presentazione delle fotografie era stata fissata al 1° novembre 2017, e fino a quel momento sono arrivati più di trenta scatti fotografici, successivamente giudicati da un’apposita commissione interna. Sono stati selezionati 13 scatti fotografici, uno per la copertina e uno per ogni mese dell’anno.

Valerio Mardegan. Febbraio

La composizione del calendario 2018 

Per quanto riguarda la copertina del calendario è stata scelta una fotografia del fotografo eugubino Simone Grilli. Per il mese di gennaio una fotografia di Alberto Petrini, per il mese di febbraio quella di Valerio Mardegan, per il mese di marzo una fotografia di Giorgio Meniconi, per aprile di Sara Panfili, per il mese di maggio è stata selezionata la foto di Giovanni Formica, per quello di giugno lo scatto di Alberto Petrini.

Per il mese di luglio è stata pubblicata la foto di Enrico Agnoletto, per il mese di agosto quella di Loris Ghigi, per il mese di settembre è stata scelta la foto di Marisa Severin, per il mese di ottobre quella di Giambattista Bianchin, per il mese di novembre quella di Davide Agnoletto e per il mese di dicembre la foto di Loris Ghigi, che immortala un giovanissimo Sbandieratore.

Giorgio Meniconi. Marzo

Le considerazioni del Presidente Loris Ghigi

Il Presidente dell’Avis Gubbio, Loris Ghigi, afferma: “Abbiamo scelto le fotografie in maniera del tutto imparziale. Inizialmente abbiamo tolto i nomi dalle foto, poi abbiamo scelto gli scatti votandoli, e soltanto alla fine abbiamo appurato di chi erano le fotografie selezionate per la pubblicazione nel calendario 2018. 

I premi del concorso fotografico, che consistono o in un manufatto di artigianato o in un prodotto tecnologico, saranno consegnati durante la cerimonia di premiazione, che si terrà con molta probabilità il 16 dicembre all’interno dell’auditorium dell’Ospedale di Branca, in concomitanza con la consegna delle Borse di Studio Ugo Tonci. Ma una conferma definitiva sarò in grado di darla solo nei giorni a venire.

Sara Panfili. Aprile

Sono particolarmente soddisfatto della qualità degli scatti fotografici giunti alla nostra attenzione quest’anno. D’altronde, il tema del folclore, dava possibilità ai fotografici professionisti e agli amatori di liberare la propria fantasia e sensibilità artistica. Si tratta di fotografie molto belle, dove domina il colore legato alle manifestazioni del folclore italiano. 

Suggestivi gli scatti relativi agli Sbandieratori. Non si vedono le persone, ma è messo in risalto principalmente il movimento della bandiera“.

Di Francesco Caparrucci