Loris Ghigi: “Verranno portate in città delle strutture campanarie, ovviamente quelle che è possibile spostare da un luogo all’altro che presentano i diversi sistemi di sonate. All’evento parteciperanno anche gli Sbandieratori di Gubbio

Foto Campanone

La sonata del Campanone stamane

GUBBIO – Questa mattina (lunedì 30 ottobre), come da tradizione, c’è stata la sonata del Campanone di Gubbio per la ricorrenza del 248° compleanno. Si tratta di una ricorrenza che ricorda in città la storia secolare di uno dei simboli di Gubbio.

Ogni 30 ottobre si festeggia la ricorrenza della fusione del Campanone che avvenne il 30 ottobre 1769, una ricorrenza che “è sia per il Campanone che per noi campanari, visto che lo suoniamo sempre per altre ricorrenze civili e militari”, ha dichiarato Loris Ghigi.

Ghigi ha inoltre anticipato un evento che si svolgerà nel prossimo 2019: “Il 25 aprile 2019, in occasione del 250° compleanno del campanone, si svolgerà a Gubbio un raduno nazionale dei campanari. Verranno portate in città delle strutture campanarie, ovviamente quelle che è possibile spostare da un luogo all’altro che presentano i diversi sistemi di sonate. All’evento parteciperanno anche gli Sbandieratori di Gubbio”.

Di Ilaria StiratiFotografie e video Cronaca Eugubina