Con Mister Dino Pagliari la squadra sta acquistando una propria identità. Unione, grinta, gioco, determinazione, le qualità che l’allenatore rossoblù ha trasmesso alla squadra dal primo giorno a Gubbio

Foto Gubbio-Reggiana

La formazione rossoblù

GUBBIO (F.C.) – E’ arrivata per il Gubbio una grande vittoria al Barbetti contro la Reggiana, frutto di una prestazione collettiva di grande livello, gioco, determinazione e grinta. Di seguito proponiamo le pagelle di Gubbio-Reggiana, che hanno visto Marchi, Casiraghi, ma anche Cazzola Lo Porto i migliori in campo domenica.

Volpe 6Poco impegnato durante l’intera partita. Le uniche note negative sono rappresentate da qualche errore di troppo nei rilanci, spesso fuori misura e dall’ammonizione presa nel corso della ripresa per una perdita di tempo.

Kalombo 6.5Altra solida prestazione del terzino rossoblù che legittima l’ottimo inizio di campionato. Preciso in difesa, volitivo e propositivo in attacco, Sedrick è sempre al posto giusto al momento giusto.

Dierna 6.5Bella partita da parte del centrale rossoblù, che con tutto il reparto arretrato si è reso autore di una prestazione di grande solidità. Gli esperti e talentuosi attaccanti della Reggiana non sono riusciti quasi mai ad impensierire la difesa rossoblù.

Foto Dario Giacomarro

Dario Giacomarro

Burzigotti 6.5Buona prestazione del centrale del Gubbio, sempre presente nelle chiusure difensive e pronto a stoppare ogni tentativo ospite di sfondare. Granitico.

Lo Porto 7 Sta crescendo il difensore rossoblù che, contro la Reggiana, si è reso autore di ottimi diagonali in fase difensiva e suggerimenti interessanti in attacco per le bocche da fuoco rossoblù.

Giacomarro 6 La solita prestazione di sostanza del centrocampista rossoblù, una diga che protegge la difesa, il suo impiego in campo è ormai fondamentale nelle dinamiche della squadra di Dino Pagliari. (dal 18’st Sampietro sv.)

Ricci 6.5 Il giovane centrocampista è ormai una certezza nella squadra di Dino Pagliari. Ormai giocare titolare, nonostante la giovane età, non lo spaventa anzi sembra sempre avere le redini del gioco in mano.

Foto Umberto Cazzola

L’esterno rossoblù Umberto Cazzola

De Silvestro 6.5 Buona partita per l’esterno rossoblù, che ha provato a farsi vedere, soprattutto nel primo tempo dove ha mancato per un soffio il cross molto invitante di Kalombo. (dal 12’st Ciccone sv.)

Cazzola 7Una partita ottima per l’esperto centrocampista rossoblù, che ha sfoderato dei colpi pregevoli, sfiorando il gol in più di un’occasione durante tutta la partita. (dal 38’st Paramatti sv.)

Casiraghi 7,5 Grande prestazione per il trequartista del Gubbio. Tanta tecnica, un perno per questa squadra, voleva fortemente il gol che solo il palo esterno e la deviazione di un difensore avversario gli hanno negato. Oltre a questo è sempre stato nel vivo del gioco, nelle azioni più importanti c’è sempre il suo zampino, tant’è che i difensori della Reggiana riuscivano a fermarlo solo facendo fallo. (dal 38’st Jallow sv.)

Foto Ettore Marchi

Il capitano Ettore Marchi

Marchi 7.5 Un grande giocatore che anche contro la Reggiana ha mostrato tutte le proprie qualità non solo come uomo squadra, ma anche come punto di riferimento in attacco con una grande capacità di tenere il pallone per far salire la squadra. Oppure come difensore con dei pregevoli recuperi nella propria metà campo nelle fasi finali di partita per proteggere il risultato.

All. Dino Pagliari 7.5 Grazie a lui la squadra sta acquistando una propria identità. Unione, grinta, gioco, determinazione, quelle qualità che Dino Pagliari ha trasmesso alla squadra dal primo giorno che è arrivato a Gubbio. In conferenza stampa aveva dichiarato di voler ottenere una vittoria e la squadra sotto le sue indicazioni ci è riuscita con grande merito.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Simone Grilli