Riconoscimento in Comune per la Campionessa del Mondo di Karate Annalisa Casini. Stirati: “Impresa che ha esaltato lo sport italiano”

Annalisa Casini: “Ogni anno, per le mie gare, focalizzo l’attenzione su qualcosa che viene da , quest’anno, ogni volta che pensavo al Mondiale, l’immagine che si materializzava nella mia testa era un bersaglio e io ogni volta, ogni giorno tiravo il mio arco e prendevo la mira, questo per almeno due mesi. E poi il giorno della gara, ho preso la mira, ho scoccato e sono andata a centro

Foto Gabriele Damiani

L’assessore dello sport Gabriele Damiani

GUBBIO (F.C.) – Il sindaco Filippo Mario Stirati e l’assessore allo sport Gabriele Damiani hanno consegnato questa mattina (sabato 14 novembre), presso la Sala Consiliare di Palazzo Pretorio, una targa alla karateka eugubina Annalisa Casini, per celebrare la sua vittoria ai recenti Campionati mondiali di Treviso, nelle specialità del Kata individuale e Kata a squadre.

E’ doveroso dare un riconoscimentoha esordito l’assessore Damianiad un eugubina che ha dato una soddisfazione alla nostra città. La notizia della sua vittoria ha subito infuso in città grandissimo entusiasmo e ha fatto riaffiorare quei sentimenti di orgoglio, di appartenenza che comunque contribuiscono al benessere di una comunità come la nostra. 

Credo che, oltre al merito e al valore sportivo che è indubbio, ci sono degli elementi che vadano sottolineati, innanzitutto lo spirito di sacrificio. Queste medaglie in qualche modo sono sacre, nel senso che sono il frutto di sacrifici, rinunce, passione, ambizione personale, tutti elementi che oggi sono sempre più rari. Oggi, penso che il sacrificarsi per un obiettivo, una passione sia una cosa da valorizzare e da riconoscere“.

Foto Annalisa Casini

L’eugubina Annalisa Casini con il Sindaco Stirati e l’assessore Damiani

Vorrei ringraziare tutti senza alcuna distinzioneha dichiarato emozionata Annalisa Casinivorrei ringraziare il Sindaco Stirati e l’assessore Damiani che mi hanno permesso di essere qui, e che riconoscono questo sacrificio, quest’impegno e anche questa grandissima soddisfazione.

Ogni anno, per le mie gare, focalizzo l’attenzione su qualcosa che viene da sé, quest’anno, ogni volta che pensavo al Mondiale, l’immagine che si materializzava nella mia testa era un bersaglio e io ogni volta, ogni giorno tiravo il mio arco e prendevo la mira, questo per almeno due mesi.

E poi il giorno della gara, ho preso la mira, ho scoccato e sono andata a centro“. La karateka eugubina poi ha anche dichiarato in maniera scherzosa: “Io sono Ironman.

Foto Filippo Stirati

Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati

Prima di consegnare la targa ad Annalisa Casini, il Sindaco Stirati ha dichiarato: “Per noi è un grandissimo piacere, la prima cosa che devo dire come sindaco della città è quella di ringraziare Annalisa Casini perché la sua impresa sportiva ha esaltato lo sport italiano, che è fatto di tante altre specialità, oltre al calcio.

Dobbiamo dare atto che bisogna avere un occhio di riguardo alle tante specialità sportive che magari hanno meno ribalta, ma che a volte ci regalano grandi risultati.

Dietro questi risultati, credo che ci siano immani sacrifici, grande dedizione, grande volontà, che a volte non ha le gratificazioni che magari ha un’altro sport, però al di là di questo, credo che queste medaglie siano un traguardo eccezionale, che ripagano sicuramente delle tante difficoltà delle fasi di una carriera sportiva.

Abbiamo voluto questa giornata perché noi crediamo tantissimo nel senso di appartenenza e nel senso profondo della comunità, quindi vivere insieme questi momenti dà particolare significato e credo coroni nel miglior modo possibile questo straordinario successo“.

Annalisa era accompagnata dal fidanzato, Nicola Bianchi, con cui si allena al Samurai karate di Viareggio, dove vive dal 2012 dopo aver lasciato Gubbio.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina

sabato 14 ottobre 2017 - 13:32|Articoli, Sport|