Notari, appello alla tifoseria: “Abbiamo bisogno di voi”. Su Gubbio-Samb: “Se giochiamo da squadra possiamo fare bene”

Il Presidente rossoblù: “Al Gubbio serve forza, unione e compattezza, serve che sia una squadraRischio di essere ripetitivo, ma vorrei dire ai tifosi di starci vicino perché abbiamo bisogno del tifo eugubino. Come dico sempre, se i tifosi ci stanno vicino ci possono aiutare a superare questo difficile inizio di campionato

Foto Cronaca Eugubina

Cronaca Eugubina Speciale Stadio n.118

GUBBIO (F.C.) – Domenica scorsa è arrivato il primo punto in classifica del Gubbio, grazie al pareggio 1-1 contro il Mestre, tuttavia non è ancora del tutto soddisfatto il Presidente del Gubbio calcio Sauro Notari nell’intervista che ha rilasciato a Cronaca Eugubina.

Presidente, è arrivato un pareggio domenica contro il Mestre, è un risultato che permette al Gubbio di sbloccare la propria classifica. Come commenta la partita di domenica?

Sì, è arrivato un pareggio, un punto che permettere di togliere il Gubbio dalla casella zero punti e la commento positivamente da questo punto di vista. Tuttavia, dobbiamo ancora crescere in tutti i reparti perché vedo che una squadra bloccata.

Non siamo al livello della squadra che abbiamo costruito in estate, bisogna attivarsi per arrivare al top della situazione perché non stiamo facendo il campionato per la quale è stata costruita la squadra. E’ una squadra importante, la nostra, che però sta trovando delle insidie lungo il proprio percorso“.

Foto Mestre-Gubbio

Mestre-Gubbio 1-1 

Cosa le è piaciuto di più della squadra rossoblù domenica?

Sicuramente c’è stata una buona reazione da parte dei ragazzi, ho visto degli schemi di gioco positivi. Come ho già detto dobbiamo lavorare sui reparti perché hanno dimostrato delle carenze, vedi lo svarione del gol subito contro il Mestre.

Abbiamo praticamente fatto tutto noi, è stato il frutto di una disattenzione e le disattenzioni in queste prime tre partite le abbiamo pagate. Dobbiamo correggere gli aspetti che non vanno, tutti dovranno lavorare per questo e spero di vedere le cose negative trasformarsi in positive“.

Foto Giovanni Cornacchini

Mister Cornacchini e Sauro Notari

Oggi arriva a Gubbio la Sambenedettese, forse non è l’avversario ideale da affrontare in questo periodo. Che partita si aspetta?

E’ una considerazione giusta questa, ma penso che se la squadra mette la ‘gnignera’, come la chiamo io all’eugubina, sono convinto che possa fare una buona partita. E’ vero la Sambenedettese è in qualche modo la nostra bestia nera, ma speriamo che oggi non sia così“.

Cosa serve al Gubbio, secondo lei, per poter vincere domenica al Barbetti contro la Sambenedettese?

Al Gubbio serve forza, unione e compattezza, serve che sia una squadra. Domenica dovranno affrontare la partita contro la Sambenedettese come una battaglia e spero che avvenga“.

Foto Gubbio Supporters

La coreografia dei Gubbio Supporters

La squadra rossoblù non ha vissuto un inizio facile di campionato. Ora più che mai vuole lanciare un messaggio ai tifosi?

Rischio di essere ripetitivo, ma vorrei dire ai tifosi di starci vicino perché abbiamo bisogno del tifo eugubino. Come dico sempre, a maggior ragione ora che siamo in un periodo difficile, se i tifosi ci stanno vicino ci possono aiutare a superare questo difficile inizio di campionato“.

Al termine della seduta di rifinitura, mister Cornacchini ha convocato 23 giocatori per la sfida casalinga contro la Sambenedettese. 

Portieri: Volpe, Costa. Difensori: Kalombo, Fumanti, Lo Porto, Piccinni, Burzigotti, Pedrelli, Paramatti, Paolelli. Centrocampisti: Giacomarro, Conti, Ricci, Casiraghi, Manari, Sampietro, Bergamini. Attaccanti: Cazzola, Ciccone, Marchi, De SIlvestro, Libertazzi, Jallow. Sono indisponibili i giocatori Malaccari,Valagussa, Dierna (squalificato).

Di Ilaria StiratiFotografie Simone Grilli 

domenica 17 settembre 2017 - 0:39|Articoli, Sport|