La spettacolo della Mille Miglia nel centro storico di Gubbio. Stirati: “Un grande appuntamento sportivo e di promozione della nostra città”

Alcuni ristoratori eugubini, però, affermano che la ricaduta per ciò che concerne le presenze nei locali è stata piuttosto contenuta. “Se a Gubbio ci fosse stata una tappa vera e propria sarebbe stato meglio“, l’opinione diffusa nel centro storico 

Foto Mille Miglia 2017

La carovana in Piazza Grande

GUBBIO – Oggi pomeriggio (venerdì 19 maggio), è transitata nel centro storico di Gubbio l’edizione 2017 della celebre Mille Miglia, storico appuntamento che festeggia i 90 anni dalla prima corsa che si svolse nel 1927. Si tratta di una manifestazione prestigiosa a livello storico e di indubbia importanza anche a livello promozionale e mediatico.

Il percorso della Mille Miglia 2017

L’intera manifestazione, che percorrerà il percorso Brescia-Roma-Brescia, è partita giovedì 18 maggio con la prima tappa Brescia-Venezia ed interesserà ben 200 Comuni tra nord e centro Italia.

Sono stati 450 gli equipaggi delle vetture storiche

È una grandissima carovana, quella della Mille Miglia, con più di 1800 tra giornalisti e televisioni accreditate e sono 450 gli equipaggi delle vetture storiche, senza dimenticare anche le automobili dei Tribute Ferrari e Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge.

Foto Mille Miglia

Un auto d epoca in via Cavour

L’evento ha attraversato, come già detto, la nostra città con l’itinerario che ha previsto l’ingresso a Gubbio provenendo da Scheggia, sono poi state attraversate tutte le vie caratteristiche del nostro centro città, tra cui viale Teatro Romano, via Matteotti, piazza Quaranta Martiri, via Cavour, via dei Consoli, piazza Grande, via XX Settembre, Corso Garibaldi.

Il sindaco Filippo Stirati ha così parlato ai nostri microfoni: “Questa manifestazione fa parte dei grandi appuntamenti sportivi che abbiamo voluto promuovere perché assegniamo allo sport un fattore di grande promozione, di grande immagine, un veicolo sicuramente anche turistico. La Mille Miglia celebra quest’anno i 90 anni, è una manifestazione motoristica, automobilistica storica, dal ’57 non è più agonistica, tuttavia mantiene tutto il suo fascino.

Foto Mille Miglia 2017

Le auto in Corso Garibaldi

Richiama auto d’epoca da tutto il mondo, da tutti i continenti, quindi diciamo che ha una ricaduta in termini d’immagine e comunicazione formidabile. Poi, ci è noto che dopo la manifestazione di questi giorni molti proprietari internazionali, anche europei, di auto storiche rifanno questo itinerario seguendo il tracciato della Mille Miglia e anche sotto questo profilo c’è una grande attrattiva di tipo turistico per la nostra città“.

L’assessore Gabriele Damiani ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti, dobbiamo fare un ringraziamento doveroso a tutti i volontari di Gubbio Motori, del Comitato Eugubini Corse Automobilistiche che organizza il Trofeo Fagioli, all’associazione Carabinieri in congedo, alla Protezione Civile e a tutto il settore della Polizia Municipale che comunque ha coordinato questa operazione logistica complessa.

Per la città è un’occasione di promozione unica, perché tutti i partecipanti potranno ammirare la città nel suo massimo splendore, vale a dire nel mese di maggio. Quindi siamo molto soddisfatti e aspettiamo con ansia i riscontri che potrà avere quest’operazione. Ci auguriamo gli anni futuri di poter portare addirittura una tappa delle Mille Miglia a Gubbio“.

Il ristoratore Tino Casoli ha spiegato: “Purtroppo non si è lavorato, perché è un corteo che non si ferma quindi nessuno di chi partecipa si è fermato per il pranzo. Abbiamo solo avuto alcuni clienti abituali. Ieri sera a cena sono venuti dei tecnici delle macchine o del percorso, che sono arrivati prima e niente più“.

Foto Valerio Mischianti

Valerio Mischianti

Valerio Mischianti, titolare de La Cresceria, ha affermato: “Premetto che a me piacciono questo tipo di eventi perché amo sia le macchine sportive che quelle d’epoca, però se ci fosse stata una tappa vera e propria sarebbe stato meglio. Dal punto di vista lavorativo non ci ha portato nulla, né oggi a pranzo né ieri sera, speriamo che sia comunque una momento di promozione per la città“.

Dopo il passaggio nel centro di Gubbio, la carovana della Mille Miglia è proseguita lungo la SS 219 Pian D’Assino in direzione di Padule. Per l’occasione è stato interdetto al traffico locale il centro storico, con la chiusura fisica delle porte della città.

Di Ilaria StiratiFotografie Simone Grilli 

venerdì 19 maggio 2017 - 18:07|Articoli, Cronaca|