LEONARDO CANDELLONE: “DEDICO IL GOAL PARTITA ALLA MIA FAMIGLIA, ALLA FIDANZATA E AGLI AMICI”

Filippo Barbetti: “Sono molto soddisfatto per la vittoria e per questo bel ritorno dei rossoblù al Pietro Barbetti. Dico solo una cosa: siamo pronti ad affrontare questo campionato professionistico con una mentalità professionistica?

Foto Filippo Barbetti

Filippo Barbetti

GUBBIO – Grande entusiasmo a fine partita per la vittoria del Gubbio sul Sudtirol di mister William Viali, conquistata con una pregevole azione d’attacco Ferretti – Candellone, finalizzata dallo stesso Leonardo Candellone con un preciso tiro sull’angolino alto, imprendibile per Marcone. I tifosi rossoblù hanno lungamente applaudito la squadra all’uscita dal terreno di gioco del Pietro Barbetti.

Il presidente Sauro Notari voleva fortemente questa vittoria e vittoria è stata. Un buon inizio da parte dei rossoblù, che ora sabato prossimo saranno impegnati a Lumezzane in una trasferta che si preannuncia già importante per le zone alte della classifica. Di seguito le interviste in sala stampa.

Filippo Barbetti

Sono molto soddisfatto per la vittoria e per questo bel ritorno dei rossoblù al Pietro Barbetti. Dico solo una cosa: siamo pronti ad affrontare questo campionato professionistico con una mentalità professionistica?“.

Foto William Viali

Mister William Viali

William Viali (tecinico del Sudtirol)

Tolgo i primi 15 minuti in cui siamo stati troppo bassi. Nella ripresa eravamo convinti di avere la partita in mano, risultato bugiardo, in maniera palese. L’occasione di Gliozzi nel finale davvero clamorosa. Bravi i ragazzi per l’impegno, se vogliamo essere ambiziosi questa è una partita che tra un mese non dobbiamo perdere.

Non ci siamo mai fatti trovare spiazzati, tranne che nell’azione del goal. E’ stata la nostra ennesima nostra buona prestazione, ma dobbiamo fare risultato. Noi vogliamo andare ovunque a giocarci le partite“.

Candellone, Romano e Magi

Candellone, Romano e Magi

Alfredo Romano

Risultato giusto, siamo stati ordinati in campo. Bella vittoria. Da intermedio sono movimenti diversi rispetto al play, però mi adatto, c’è Marco che copre bene il ruolo di centrale di centrocampo.

Il Sudtirol copriva bene il campo, hanno una squadra molto valida. In Lega Pro le partite sono sempre equilibrate, basta un espisodio per sbloccarle. Più muovi la classifica più ti diverti“.

Foto Leonardo Candellone

Il goal di Leonardo Candellone

Leonardo Candellone

Sono contento, è il mio primo goal tra i professionisti. Sono contento di aver segnato al Pietro Barbetti, nello stadio di casa. Questa vittoria ci voleva per il morale della squadra. Nell’azione del goal ho dato un’occhiata al portiere, ho visto che era in uscita e l’ho piazzata nell’angolino alto.

Questi goal sono la mia caratteristica, più che i goal in area di rigore. Dedico questo goal alla mia ragazza e agli amici“.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina

sabato 3 settembre 2016 - 19:14|Articoli, Sport|