Katia Meneghello: “Come coordinamento cittadino della mozione Renzi, vi invitiamo a votarlo perché riconosciamo in lui la figura più autorevole che possa essere di garanzia per contrastare la deriva populista alla quale stiamo assistendo e per contribuire a continuare il cammino delle riforme che bruscamente si è interrotto con il referendum del 4 dicembre

Foto Primarie PD

Si vota domanica 30 aprile

GUBBIO – Si è tenuta stamane nella sede del Partito Democratico, in piazza Oderisi, la conferenza stampa organizzata dal Coordinamento della mozione Renzi di Gubbio sulle primarie del PD nella nostra città, durante la quale è stato spiegato come si voterà e chi potrà votare domenica 30 aprile per la scelta del segretario nazionale e il rinnovo dell’Assemblea nazionale.

Katia Meneghello (Presidente del Circolo Gubbio centro del PD): “Questa conferenza stampa è un’informativa per quanto riguarda la sede dei seggi e l’orario per poter votare alle primarie di domenica 30 aprile. Questa data è molto importante per il Partito democratico perché avremo modo di votare il segretario nazionale, ma anche i candidati all’Assemblea nazionale del PD.

Voglio ricordare che per la mozione Renzi, è candidato all’assemblea nazionale il consigliere regionale Andrea Smacchi ed è la prima volta che viene espressa una candidatura da questo territorio. A tal proposito vorrei anche ricordare che oggi pomeriggio il consigliere Smacchi incontrerà i cittadini delle frazioni: alle ore 17 le frazioni Semonte e Mocaiana, alle ore 18 Ponte d’Assi e Cipolleto ed infine alle ore 19 Padule e Branca.

Foto Andrea Smacchi

Il toru di Smacchi per le frazioni di Gubbio

Come coordinamento cittadino della mozione Renzi, vi invitiamo a votarlo perché riconosciamo in lui la figura più autorevole che possa essere di garanzia per contrastare la deriva populista alla quale stiamo assistendo e per contribuire a continuare il cammino delle riforme che bruscamente si è interrotto con il referendum del 4 dicembre. Saranno elezioni aperte a tutti”.

Luca Barilari (Consigliere comunale PD): “Il voto è aperto a tutti i cittadini. Gli iscritti al PD possono presentarsi al seggio di appartenenza con la tessera del partito, un documento d’identità e la tessera elettorale, mentre i maggiorenni non tesserati dovranno presentarsi con tessera elettorale, documento d’identità e contributo di 2 euro.

Potranno votare anche i giovani dai 16 ai 18 anni, cittadini fuori sede e cittadini stranieri previa iscrizione online entro domani alle ore 12. Queste tre ultime categorie dovranno votare al seggio n°1, che si trova presso l’Edificio scolastico e dovranno portare con la ricevuta di pre-iscrizione, il documento d’identità e il contributo di 2 euro“.

Foto Katia Meneghello

La conferenza stampa nella sede del PD

Diego Pierotti (Segretario provinciale Giovani Democratici): “Da eugubini è rilevante poter sostenere un nostro cittadino che possa rappresentarci all’assemblea nazionale.

È un grande esercizio di democrazia permettere a tutti di votare il segretario nazionale che auspichiamo possa essere il partito di maggioranza relativa a livello nazionale, un elemento di grande rilievo per noi il fatto che possano votare i fuori sede e i ragazzi under 18“.

Giorgia Vergari (neoiscritta al PD e appartentente alla segreteria dei Giovani Democratici di Gubbio) e Lucretia Orfanu (straniera residente a Gubbio e iscritta al PD) hanno ribadito l’importanza del fatto che possono votare anche i giovani e i stranieri residenti per renderli partecipi di un’importante votazione e, nel caso degli stranieri, per dimostrare che anche loro hanno lo stesso diritto di voto di un cittadino italiano.

Di Ilaria StiratiFotografie Cronaca Eugubina