L’assessore Alessia Tasso: “C’è grande soddisfazione perché, nonostante le avverse condizioni meteo, siamo riusciti a rispettare le tempistiche anzi finiremo in anticipo perché la data prevista per la fine dei lavori era il 28 febbraio

GUBBIO (F.C.) – Sono quasi ultimati i lavori per la realizzazione della rotatoria all’ingresso di Piazza 40 Martiri, che ha lo scopo di regolare il traffico senza l’utilizzo dei semafori.

Questa mattina (mercoledì 21 febbraio), gli agenti della Polizia Locale di Gubbio hanno regolato il traffico per permettere agli operai di realizzare la segnaletica orizzontale necessaria, un lavoro che si presume possa finire entro la mattinata. Poi, comunque, ci sarà un periodo di prova durante il quale sorveglieranno il traffico per far sì che anche i cittadini possano abituarsi a questo cambiamento.

La rotatoria è praticamente pronta.ha spiegato a Cronaca Eugubina l’assessore Alessia TassoDopo aver finito le opere edili con gli scavi, il rifacimento dell’asfalto e l’allargamento del marciapiede, ora verrà realizzata la segnaletica orizzontale e poi verranno messi i dissuasori provvisori che saranno new jersey in cemento o in plastica.

Poi, dopo un periodo di prova, che ancora non è stato quantificato, metteremo i dissuasori definitivi che saranno come quelli già presenti in Piazza Quaranta MartiriC’è grande soddisfazione perché, nonostante le avverse condizioni meteo, siamo riusciti a rispettare le tempistiche anzi finiremo in anticipo perché la data prevista per la fine dei lavori era il 28 febbraio.

Questa rotatoria servirà per rendere il traffico più scorrevole in un punto nevralgico della città. Sin da subito il nostro obiettivo era quello di togliere i semafori. Speriamo che sia all’altezza delle aspettative, serviva questa rotatoria perché si tratta di una zona caotica dal punto di vista del traffico“.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina